PARI E DISPARI – INTERVENTI E METODI PER UNA COMUNITÀ INCLUSIVA

Labins è l'ente responsabile della valutazione d'impatto del progetto  Pari e Dispari – Interventi e Metodi per una Comunità Inclusiva. In data 2 febbraio 2022, ha avuto luogo il seminario finale dell’iniziativa, durante il quale è stata realizzata una prima restituzione di alcuni dati emergenti della valutazione: si è trattato, inoltre, di un momento dedicato alla riflessione sulle buone prassi sperimentate e sull’individuazione di misure per il contrasto alla povertà educativa, a partire dalla presentazione del Libro Biancodel progetto.
Il progetto “Pari e Dispari – Interventi e Metodi per una Comunità Inclusiva” è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile e presentato dalla Cooperativa Sociale Emmanuele, in collaborazione con 51 partner della provincia di Cuneo. L’obiettivo? Promuovere interventi di contrasto alla povertà educativa, agendo sull’interruzione della trasmissione inter-generazionale e sull’attivazione della comunità educante. La situazione sociale della Provincia presenta, infatti, evidenti divari tra i minori, che tendono a riproporre le carenze socio-economiche e culturali delle famiglie e dei contesti di provenienza.

In una società che premia perlopiù la competizione e la prestazione, senza garantire a tutti e a tutte le stesse condizioni di partenza, riconoscere le differenze (di genere, di provenienza, ecc.) e fare leva sulla storia pregressa di ogni bambino e di ogni bambina risulta essenziale per l’apprendimento, la crescita e la “riuscita” personale e relazionale.
Per ricevere una copia in PDF del “Libro Bianco" di Pari e Dispari, con la raccolta delle buone prassi sperimentate in 3 anni di progetto, si prega di scrivere a pariedispari@emmanuele-onlus.org.

Inoltre, la registrazione completa dell'evento conclusivo del progetto è disponibile su YouTube al seguente link.

LABINS S.C. impresa sociale - P.IVA 10850930016 - info@labins.it