ESWIP day 1 - GETTING TO KNOW EACH OTHER Social Integration Center: Assistance in getting employment

Ieri a Labins abbiamo incontrato Sylwia, Jola, Ewa e Dorota. Ewa è assistente sociale del Comune di Elblag, partner ufficiale del progetto. Sylwia e Jola lavorano nel progetto “Cento per l’Integrazione Sociale” (CIS). Dorota è stata una delle prime beneficiarie del progetto ed oggi ci lavora.
Il CIS è stato creato nel 2014 ed è uno dei principali progetti di ESWIP. Si finanzia attraverso fondi pubblici regionali e  il suo obiettivo è promuovere l'inclusione sociale, consentendo alle persone senza lavoro e/o in disoccupazione di lunga durata, di tornare sul mercato del lavoro.

Nonostante la situazione di difficoltà nella cui si trovano i beneficiari del programma, già oltre 100 partecipanti sono rientrati con successo al mondo del lavoro. Il modello CIS si basa sui programmi di trasferimento di denaro condizionato (Conditional Cash Transfers) e prevede quattro fasi principali:

1. Reclutation: attraverso la diagnosi multiprofilo delle competenze e delle abilità dei partecipanti effettuata da un team multidisciplinare di psicologi, medici, assistenti sociali, career advisors, mentors e tutors.  
2. Motivazione, consapevolezza di sé e integrazione sociale attraverso un percorso di seminari di gruppo (della durata di 2 mesi) combinato con il supporto individuale in base alla profanazione dei partecipanti. Una sorta di terapia occupazionale in una sfera sociale mira a preservare, ripristinare e potenziare le capacità dell’individuo funzionali all’occupazione.
3. Stage e rafforzamento delle capacità tramite tirocinio di breve durata (3 mesi), formazione professionale e laboratori (ufficio, sartoria, falegnameria, alberghiero, social business, etc.)
4. Rientro stabile al mercato del lavoro in 10 mesi attraverso la red di contatti di ESWIP e il supporto del Centro Impiego e i Servizi Sociali del Comune di Elblag.

A nostro parere, una delle chiavi di successo di questo modello, oltre alla motivazione e professionalità di tutto lo staff ed ad essere concepito fin dall’inizio come una politica di attivazione delle capacità dell’individuo (e non come una politica di sussidiarietà) in un’ottica sociale e comunitaria, sono i “Friday for Employment Meetings”, un giorno fisso alla settimana, dove i partecipanti tornano al centro e si raccontano e confrontano sulle azioni concrete svolte nella settimana, sulle loro emozioni e sulle azioni da svolgere nel futuro; una sorta di pianificazione settimanale e bilancio condiviso di azioni, pensieri ed emozioni.

Un’ottima iniziativa e una vera fonte d’ispirazione!

LABINS S.C. impresa sociale - P.IVA 10850930016 - info@labins.it